Quando gli impegni ci lasciano poco tempo da dedicare al cane o per le giornate di brutto tempo, ci sono alternative molto valide. Da qualche tempo sono infatti in commercio molti tipi di giochi specifici. Si tratta di piccoli “rompicapo” costituiti spesso da una base che porta diversi oggetti che servono a celare al di sotto o all’interno qualche bocconcino.

Per raggiungere il cibo, il nostro amico dovrà trovare il modo di sollevare, spostare o anche aprire i nascondigli: con i denti o con le zampe, il cane proverà a risolvere il problema e, in tempi diversi a seconda
dei casi, ci riuscirà. Questi giochi,apparentemente semplici, hanno invece una
grossa utilità: innanzitutto attivano l’olfatto,grazie all’odore del cibo, e poi stimolano il cervello a sviluppare azioni adatte a raggiungerlo e mangiarlo.
Oltre al piacere e divertimento nell’osservare quanto il nostro amico si impegni per risolvere il rompicapo, e spesso resteremo sbalorditi dall’abilità che esprime, otterremo due importanti risultati: accrescere le sue capacità di ragionamento e appagare le sue necessità di sfogare energie mentali, con conseguente rilassamento per un tempo anche piuttosto lungo, se il gioco avrà richiesto un certo impegno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *